SIC e ZPS in Liguria » Imperia » Monte Gerbonte

paesaggio Il paesaggio
L'area, caratterizzata dal M. Gerbonte (m 1727), presenta vari ambienti di evidente impronta alpina e di elevato interesse per la Liguria. Nel sito sono inoltre presenti profondi canaloni e gole selvagge, cavitÓ naturali e canali carsici che lo rendono particolarmente suggestivo: da segnalare le gole del torrente Argentina, con una forra profonda circa 100 metri.

Le piante
Boschi di pino silvestre digradano in faggete, lande a rododendro si alternano a praterie alpine e a prati da fieno dando asilo a specie di elevato pregio. Nel sito sono numerosissime le piante endemiche: oltre alla genziana ligure (Gentiana ligustica), alla carice di Tenda (Carex tendae) e alla primula impolverata (Primula marginata), Ŕ presente la rarissima moehringia di Lebrun (Moehringia lebrunii). Varie le specie di orchidee presenti.

Gli animali
Numerosi i mammiferi e gli uccelli di importanza comunitaria presenti nel sito: tra i primi si citano specie al limite della distribuzione alpina, come la lepre variabile (Lepus timidus), l'arvicola delle nevi (Microtus nivalis) e l'ermellino (Mustela erminea); tra i secondi il gufo reale (Bubo bubo), il biancone (Circaetus gallicus), l'aquila reale (Aquila chrysaetos) e il picchio nero (Dryocopus martius). ╚ da segnalare la presenza di invertebrati rari come i coleotteri Haptoderus nicaeensis e Pterostichus morio ligusticus e come il gambero di fiume (Austropotamobius pallipes).

La geologia
Calcari marnosi, calcari nummulitici e porzioni di flysch marnoso-argillitico.

Provincia
Imperia

Comuni
Triora

Regione Biogeografica
Alpina

Itinerari

1. Il bosco di larice

Carta

Riferimenti utili

Galleria fotografica

Download