SIC e ZPS in Liguria » Imperia » Monte Grammondo - Torrente Bevera

paesaggio Il paesaggio
Il paesaggio caratterizzato da aspre creste di calcare dolomitico, da ampi meandri incisi nelle rocce della valle del Torrente Bevera, da ghiaioni, falesie e dirupi.

Le piante
Il sito si caratterizza per la risalita a quote elevate di habitat di tipo mediterraneo. Sono presenti pascoli con siti ricchissimi di orchidee, macchie a leccio e ginepro, pinete di pino silvestre. Sul versante sud-est si trova una bella foresta di leccio (Quercus ilex) che risale a quote tra 550 e 1050 m. Tra le specie sono da segnalare rari endemismi come il bucaneve di Nizza (Leucojum nicaeense), la genziana ligure (Gentiana ligustica), di interesse comunitario, il giglio a fiocco (Lilium pomponium), la meleagride provenzale (Fritillaria involucrata), e molte altre. Alcune specie hanno invece un notevole significato fitogeografico come la vistosa peonia (Paeonia officinalis ssp. villosa).

Gli animali
Da segnalare il geotritone (Speleomantes strinatii) e la rarissima lucertola ocellata (Timon lepidus). Oltre 50 le specie di uccelli protetti segnalati tra cui rapaci come l'aquila reale (Aquila chrysaetos), l'albanella reale (Circus cyaneus) e il falco pecchiaiolo (Pernis apivorus).

La geologia
Oltre a calcari dolomitici affiorano calcari marnosi, calcari nummulitici, marne, conglomerati e argilliti.

Provincia
Imperia

Comuni
Airole, Olivetta San Michele, Ventimiglia

Regione Biogeografica
Mediterranea

Itinerari

1. Il biancone e la lucertola ocellata

Carta

Riferimenti utili

Galleria fotografica

Download