SIC e ZPS in Liguria » Genova » Lago Marcotto - Roccabruna - Gifarco - Lago della Nave

paesaggio Il paesaggio
Il paesaggio dominato da boschi, praterie e zone rupestri. Sono presenti rilievi significativi come il M. Oramara, il M. Montarlone e il M. Roccabruna.
Numerose sorgenti originano un fitto reticolo di corsi d'acqua; diverse sono le zone umide (stagni, prati umidi e laghetti) tra cui si segnalano il Lago Marcotto e il Lago della Nave. I nuclei edificati si localizzano solo ai margini del sito.

Le piante
Habitat di elevato interesse determinano l'importanza del sito: aree prative con popolazioni di orchidee, zone umide con specie in via di rarefazione quali la rosolida (Drosera rotundifolia) e il trifoglio fibrino (Menyanthes trifoliata). Da segnalare la ginestra di Salzmann (Genista salzmannii) endemismo dell'alto Tirreno al limite settentrionale del suo areale di distribuzione. Significative le cinture riparie ad ontano lungo alcuni torrenti.

Gli animali
Stagni e zone umide ospitano importanti popolazioni di anfibi tra cui tritoni (Triturus alpestris, T. vulgaris). Una quarantina sono gli uccelli presenti tutelati da norme internazionali, quali ad esempio il succiacapre (Caprimulgus europaeus) e l'averla piccola (Lanius collurio).

La geologia
Il substrato comprende rocce di diversa natura tra cui brecce, basalti, serpentiniti del complesso di Ottone-Casanova e flysch di Ottone con arenarie calcaree, calcari marnosi e argilliti.

Provincia
Genova

Comuni
Fontanigorda, Rezzoaglio, Rovegno

Regione Biogeografica
Continentale

Itinerari

  • -
  • -
  • Carta

    Riferimenti utili

    Galleria fotografica

    Download