SIC e ZPS in Liguria » Genova » Parco Portofino

paesaggio Il paesaggio
Il rinomato promontorio, che si protende sul mare per circa 3 km, presenta una costa prevalentemente rocciosa intercalata da pareti a strapiombo e piccole baie. Deciso il contrasto tra i versanti rivolti a mare, con aspetto nettamente mediterraneo, e quelli settentrionali, pi freschi e dai tratti continentali.
Il sito rientra nel Parco Naturale Regionale di Portofino. Il tratto antistante il promontorio compreso in nell'Area marina protetta di Portofino.

Le piante
L'emergenza fondamentale del sito costituita dal contrasto fra gli ambienti a carattere medio-europeo dei versanti settentrionali, con boschi di caducifoglie (castagni, carpini, noccioli), e quelli nettamente mediterranei del versante meridionale con macchia ad euforbia arborea (Euphorbia dendroides), gariga a euforbia spinosa ligure (E. spinosa ssp. ligustica), lembi di steppa ad ampelodesma (Ampelodesmos mauritanicus) e boschi di leccio (Quercus ilex). Di notevole interesse sono le specie endemiche, rare o al limite dell'areale: si cita la sassifraga spatolata (Saxifraga cochlearis) e la rara orchidea aperta (Orchis patens). Notevole la presenza della palma nana (Chamaerops humilis) allo stato spontaneo.

Gli animali
Sono presenti molte specie di invertebrati endemici tra cui il coleottero Chaetonyx robustus liguricus. Rilevante la presenza della farfalla ninfa del corbezzolo (Charaxes jasius). L'area ha importanza anche per i fenomeni migratori degli uccelli, si contano infatti 75 specie protette da norme comunitarie.

La geologia
Il substrato costituito da conglomerato di Portofino e da calcari del monte Antola.

Provincia
Genova

Comuni
Camogli, Portofino, Santa Margherita

Regione Biogeografica
Mediterranea

Itinerari

  • -
  • -
  • Carta

    Riferimenti utili

    Galleria fotografica

    Download