SIC e ZPS in Liguria » La Spezia » Costa di Maralunga

paesaggio Il paesaggio
Una costa bassa e rocciosa, con piccole insenature sabbioso-ciottolose, caratterizza questa stretta fascia litoranea di notevole interesse paesaggistico. Il sito diviso in due aree dall'abitato di San Terenzio.

Le piante
Di particolare interesse un bosco di leccio (Quercus ilex), oltre a formazioni proprie delle rupi costiere e delle spiagge con specie alofile (piante amanti del sale). Si evidenziano inoltre: un piccolo frammento di steppa ad ampelodesma o lisca (Ampelodesmos mauritanicus), pratelli ricchi di orchidee e lembi di pineta a pino marittimo (Pinus pinaster) e pino d'Aleppo (Pinus halepensis).

Gli animali
Sono presenti numerosi uccelli tutelati da normative internazionali quali cormorani (Phalacrocorax aristotelis desmarestii, P. carbo sinensis), d'interesse comunitario, passero solitario (Monticola solitarius) assiolo (Otus scops), usignolo (Luscinia megarhynchos) e molti altri.

La geologia
Prevalgono calcari cavernosi, dolomie alternate a portoro, scisti argillosi e calcari marnosi. In brecce fossilifere sono stati rinvenuti resti di faune proprie di climi tropicali.

Provincia
La Spezia

Comuni
Lerici

Regione Biogeografica
Mediterranea

Itinerari

  • -
  • -
  • Carta

    Riferimenti utili

    Galleria fotografica

    Download